giovedì 15 settembre 2016

Girasoli

Nessun commento:
Di giorno seguo il sole   la notte so aspettare   mi inventa la pazienza   un mondo da guardare.



Decorazione dipinta a mano con utilizzo di Vernice Lavagna per rendere scrivibile con gessetti colorati il capolino del girasole.

Lavori in corso...

1 commento:
Nella cameretta di Tommaso ci sono dei grossi lavori in corso..la demolitrice sta aprendo nuovi orizzonti per questo ometto che ha appena iniziato la scuola materna! 
Un augurio speciale per questa nuova avventura.






sabato 28 maggio 2016

martedì 29 settembre 2015

Le stanze delle pricipesse

1 commento:
Due camerette rosa per due principesse.

Cuoricini per Ginevra!






























































La filastrocca del signor rosa
Se il rosa vuoi creare
Il bianco col rosso devi mescolare
Girando bene col pennello
Avrai un colore proprio bello
Io sono il rosa come la faccia radiosa
Come la mano con l’anello
Come un grosso porcello
Come un tulipano olandese
Come il vestito di Agnese
Come i confetti della sposa
Come i petali della rosa
Come una nuvola di sera
Come il pesco a primavera
Come una pennellata del pittore,
come la maglia del vincitore
come una sabbiosa conchiglia
come le orecchie di una coniglia.
Io sono il rosa
Una tinta deliziosa
Pallida o più scura
Coloro il viso di ogni figura.

(Wiki Testi)

Un soffitto di stelle dorate per Ludovica!

giovedì 3 settembre 2015

Scuola Nido Materna Pio XII

Nessun commento:
Ecco i bambini della scuola Pio XII di Vizzolo Predabissi....
Allegri e sorridenti grazie all'affetto e all'infinita pazienza che tutti i giorni le maestre Ambra, Barbara, Cristina e Roberta dedicano loro!


 

I bambini sono fiori
da non mettere nel vaso:
crescono meglio stando fuori
con la luce in pieno naso.
Con il sole sulla fronte
e i capelli ventilati:
i bambini sono fiori
da far crescere nei prati.
(Roberto Piumini)

 
Nel salone giochi, insieme alle maestre, abbiamo deciso di disegnare simpatici animaletti!



Scherzo

Mi piacerebbe fare 
il giro del mondo
in aeroplano,
ma non troppo in fretta:
vorrei navigare
pian piano
sulle nuvole 
come una barchetta
e di lassù gettar l'amo,
pescare
una stella, due stelle
gemelle,
la luna o la mezzaluna,
grande come una virgola,
o poco di più.
Ogni tanto guarderei giù,
vedrei passare i paesi,
i mari, le città
e la gente che ci sta.
E quando i bambini mi saluteranno
col fazzoletto,
io getterò un biglietto
con scritto così:
-Vogliatevi tutti bene,
il bianco, il giallo, il moretto.
Vi farò fare un giretto
quando ripasso di qui-
(Gianni Rodari)
 

giovedì 27 agosto 2015

I Vendicatori

Nessun commento:
 
Pronti per difendere il mondo da una nuova minaccia, il Supergruppo di Supereroi entra nella cameretta di Jacopo aprendosi un varco nella parete! 

Filastrocca delle parole:
si faccia avanti chi ne vuole.
Di parole ho la testa piena,
con dentro "la luna" e "la balena".
C'è qualche parola un po' bisbetica:
"peronospera", "aritmetica" ...
ma le più belle le ho nel cuore,
le sento battere: "mamma", "amore".
Ci sono parole per gli amici:
"Buon giorno, Buon Anno, siate felici",
parole belle e parole buone
per ogni sorta di persone.
La più cattiva di tutta la terra
è una parola che odio: "la guerra".
Per cancellarla senza pietà
gomma abbastanza si troverà.

(Gianni Rodari)